Benvenuti a Sibiel

Il Museo P. Zosim Oancea di Sibiel ospita la più grande esposizione oggi esistente di icone su vetro della Transilvania, un prodigio di creatività artistica e ispirazione religiosa nato dalla ricchezza della tradizione cristiana ortodossa e dalla fantasia dei pittori contadini romeni.

Singolare fusione di tradizione orientale e tecniche occidentali, le icone su vetro si diffondono in questa grande regione della Romania nei primi decenni del sec. XVIII, raggiungendo l’apice tra il 1750 e la fine del 1800, per arrivare quasi a estinguersi a cavallo tra le due guerre mondiali.

Costituita a partire dal 1969, per opera di Padre Zosim Oancea, della comunità di Sibiel e con il sostegno anche di istituzioni e donatori privati, la collezione di questo Museo presenta, con i suoi circa 600 capolavori, tutti i principali generi di icone su vetro, insieme ad opere di alcuni dei più importanti (quando noti) pittori di icone.

La visita al Museo di Sibiel offre l’occasione di scoprire anche la figura di colui cui esso è intitolato: Padre Zosim Oancea, uomo e prete davvero eccezionale alla cui lungimirante intelligenza e instancabile tenacia si deve questo straordinario Museo nel cuore della Romania.